acquisto on line

sezione dove si parla il "Legalese" e dove poter fugare ogni dubbio, prima di incorrere in seri provvedimenti

Moderatori: ilmoro, Danny, SILVER

piba
Nottolo
Nottolo
Messaggi: 3
Iscritto il: 11 marzo 2013, 11:51
Località: palermo

acquisto on line

Messaggioda piba » 25 agosto 2019, 18:26

Salve;

su un sito di armi sportive; nello specifico MILYTARY SHOP, ho visto che si puo' acqustare con consegna a casa tramite corriere GLS, armi di libera vendita.

domanda: e' possibile cio' senza incorrere in sanzioni penali?

anticipo che le condizioni di pagamento sono con pay pal, carta di credito o addirittura iban per BB bancario, quindi tutto rintracciabile.

in attesa di VS cortese riscontro, ringrazio anticipatamente.


Avatar utente
maxi_977
Vip Friend
Vip Friend
Messaggi: 1668
Iscritto il: 13 ottobre 2005, 17:26
Località: Torgiano

Re: acquisto on line

Messaggioda maxi_977 » 25 agosto 2019, 22:52

piba ha scritto:su un sito di armi sportive; nello specifico MILYTARY SHOP, ho visto che si puo' acqustare con consegna a casa tramite corriere GLS, armi di libera vendita.

domanda: e' possibile cio' senza incorrere in sanzioni penali?



potresti mettere cortesemente il link ?

l'unico military shop che ho trovato http://www.military-shop.it/statiche/home.aspx non tratta armi a ridotta capacita offensiva (depotenziate).

Ad ogni modo la compravendita di armi comuni da sparo e' regolata dall'art.17 della Legge N.110 del 1975 e successivi aggiornamenti
https://www.armimilitari.it/wordpress/l ... ggiornata/
che per comodita' riporto.

==================================================================================================
Art. 17. Compravendita di armi comuni da sparo per corrispondenza o mediante contratto a distanza.

Ferme restando le vigenti disposizioni in materia di importazione, esportazione e trasferimenti intracomunitari di armi comuni da sparo, alle persone residenti nello Stato e’ consentita la compravendita di armi comuni da sparo commissionate per corrispondenza o acquistate in base a contratto a distanza, di cui all’articolo 45, comma 1, lettera g), del decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206, qualora l’acquirente sia autorizzato ad esercitare attivita’ industriali o commerciali in materia di armi, ovvero, se privo delle predette autorizzazioni, provveda al ritiro dell’arma presso un titolare di licenza per il commercio di armi comuni da sparo o presso un intermediario di armi, muniti, rispettivamente, delle licenze di cui agli articoli 31 e 31-bis del regio decreto 18 giugno 1931, n. 773. Di ogni spedizione la ditta interessata deve dare comunicazione all’ufficio di pubblica sicurezza, o, in mancanza, al comando dei carabinieri del comune in cui risiede il destinatario.

2. I trasgressori sono puniti con la reclusione da uno a sei mesi e con la multa fino a euro 154.
========================================================================================================

Non mi pare che sia contemplata piu' come lo era in passato, la possibilita' di ottenere il nulla osta prefettizio alla spedizione, direttamente presso il proprio domicilio.

In buona sostanza e' necessaria la spedizione attraverso un soggetto (locale) autorizzato come ad esempio un'armeria.

ciao max


non c'e` mai stata, come c'e` oggi, tanta gente che scrive e cosi` poca che legge.
piba
Nottolo
Nottolo
Messaggi: 3
Iscritto il: 11 marzo 2013, 11:51
Località: palermo

Re: acquisto on line

Messaggioda piba » 27 agosto 2019, 20:51

grazie anzitutto per la risposta, noto quindi che la cosa non e' poi cosi semplice come vogliono far credere sul sopra citato sito!
tempo fa quando avendo piu' tempo per praticare questa passione, mi capitava spesso di documentarmi o di scambiare opinioni e saperi, a distanza di tempo ho ritrovato sto sito che a mezzo di bonifico con carta prepagata, bonifico bancario o carta di credito, ti spediscono armi anche se libera vendita a casa......e quindi la faccenda mi suonava strana.

detto cio' anche se con grossi disagi, penso che dovro' ancora rivolgermi ad una armeria come ho precedentemente fatto.

grazie ancora

p.s. se qualcuno ha ulteriori aggiornamenti in materia, le risposte sono gradiite.


Avatar utente
maxi_977
Vip Friend
Vip Friend
Messaggi: 1668
Iscritto il: 13 ottobre 2005, 17:26
Località: Torgiano

Re: acquisto on line

Messaggioda maxi_977 » 27 agosto 2019, 22:43

piba ha scritto: noto quindi che la cosa non e' poi cosi semplice come vogliono far credere sul sopra citato sito!


lo citi ma non lo alleghi... a questo punto siamo tutti curiosi, facci leggere anche a noi :-)

ciao max


non c'e` mai stata, come c'e` oggi, tanta gente che scrive e cosi` poca che legge.
Avatar utente
Franco1960
Moderator
Moderator
Messaggi: 656
Iscritto il: 21 aprile 2006, 22:07
Località: LT
Località: Latina

Re: acquisto on line

Messaggioda Franco1960 » 28 agosto 2019, 7:26



Highlander ........................................ per ora

HW 100 - HW977 Laminated - HW50 - HW 40
Avatar utente
Franco1960
Moderator
Moderator
Messaggi: 656
Iscritto il: 21 aprile 2006, 22:07
Località: LT
Località: Latina

Re: acquisto on line

Messaggioda Franco1960 » 28 agosto 2019, 7:39



Highlander ........................................ per ora

HW 100 - HW977 Laminated - HW50 - HW 40
luca68
Nottolo
Nottolo
Messaggi: 50
Iscritto il: 21 aprile 2009, 18:41
Località: lucca

Re: acquisto on line

Messaggioda luca68 » 28 agosto 2019, 18:11

Mah ..io dico la mia: anche se non sono daccordo e la trovo ridicola, la legge è chiara e non conviene assolutamente rischiare denunce per acquisti incauti on-line. Con internet sembra di poter essere liberi di fare tutto, compreso by passare le maglie di questure e carabinieri, poi ci si trova a pentirsene amaramente. Secondo il mio insignificante parere la legge per l'aria compressa è partita male quando è stato approvato il limite dei 7,5 j o addirittura in modo ipocrito con la tristemente famosa legge del '75 che ne vietava la libera vendita...
A questo punto mi viene una domanda per chi ne sa più di me: se ho capito bene in molti paesi europei il limite per la libera vendita è di 15 joule, e allora come mai in Italia fu approvato il limite dei 7,5?


Avatar utente
maxi_977
Vip Friend
Vip Friend
Messaggi: 1668
Iscritto il: 13 ottobre 2005, 17:26
Località: Torgiano

Re: acquisto on line

Messaggioda maxi_977 » 28 agosto 2019, 18:55

luca68 ha scritto:A questo punto mi viene una domanda per chi ne sa più di me: se ho capito bene in molti paesi europei il limite per la libera vendita è di 15 joule, e allora come mai in Italia fu approvato il limite dei 7,5?


Perche' al momento dell'allineamento alle direttive europee, fu scelto il limite vigente in Germania, ma come al solito la cosa fu fatta all'italiana, prendendo il limite dei 7,5 Joule come invalicabile, mentre in Germania e' consentito il superamento del limite con una determinata percentuale di colpi.

Ad ogni modo il limite dei 15 Joule e' una innovazione dovuta all'introduzione delle armi per difesa personale le REAL ACTION MARKER acquistabili (non da noi) senza titolo, se non la maggiore eta', perche' ad esempio in Inghilterra la soglia e' di 16,3 Joule mentre in francia non esiste, in quanto fino al calibro .22" LR e' di libera detenzione.

ciao max

P.S. ad ogni modo se non avessimo avuto l'Europa, staremmo ancora al palo... cioe' al porto d'armi per le a.c. di qualsiasi potenza ;-(


non c'e` mai stata, come c'e` oggi, tanta gente che scrive e cosi` poca che legge.
luca68
Nottolo
Nottolo
Messaggi: 50
Iscritto il: 21 aprile 2009, 18:41
Località: lucca

Re: acquisto on line

Messaggioda luca68 » 28 agosto 2019, 19:46

Ecco...oimmena...


piba
Nottolo
Nottolo
Messaggi: 3
Iscritto il: 11 marzo 2013, 11:51
Località: palermo

Re: acquisto on line

Messaggioda piba » 29 agosto 2019, 21:12

il sito e' "militaryshop24.eu", ma ad ogni modo ci tengo a precisare che fatte delle domande direttamente al sito, le risposte sono state vaghe ed al tempo stesso hanno confermato la non legalita' della trattativa.

il sito e' quello se volete potete verificare.

grazie per i VS cortesi interventi


Avatar utente
maxi_977
Vip Friend
Vip Friend
Messaggi: 1668
Iscritto il: 13 ottobre 2005, 17:26
Località: Torgiano

Re: acquisto on line

Messaggioda maxi_977 » 30 agosto 2019, 11:50

piba ha scritto:il sito e' "militaryshop24.eu", ma ad ogni modo ci tengo a precisare che fatte delle domande direttamente al sito, le risposte sono state vaghe ed al tempo stesso hanno confermato la non legalita' della trattativa.


Lo credo che ti hanno risposto vagamente... quello e` un sito polacco o perlomeno che fa riferimento ad un n. telefonico il cui prefisso internazionale e` 0048 Cioe` la Polonia.

Probabilmente loro possono spedire armi a ridotta capacita` offensiva in tutta Europa senza violare Leggi del loro paese e probabilmente non sono tenuti a conoscere le Leggi vigenti nel paese di destinazione, cio` spetta effettivamente all'acquirente, analogamente potresti farti spedire scatoloni di sigarette dal paese dove queste costano meno... mentre sai perfettamente che i tabacchi in Italia sono un monopolio dello stato.

C'e` da dire che grazie al sito scritto in perfetto (o quasi) italiano puo` trarre in inganno il compratore, che e` indotto all'acquisto dal semplice ragionamento che, se c'e` un sito italiano ( o che sembra italiano) che vende armi a ridotta capacita` offensiva, sia altrettanto lecito l'acquisto, purtroppo abbiamo visto che non e` cosi`, anzi credo che sia lo stesso sito che e` stato coinvolto nell'operazione "Lethal Weapon" https://www.newsrimini.it/2018/06/aveva ... al-weapon/ di cui riporto uno stralcio.


=======================================================================================
La Squadra Mobile di Enna, nel prosieguo dell’attività di indagine tesa a risalire alle modalità di introduzione dell’arma nel territorio nazionale, veniva coordinata dalla Procura della Repubblica di Enna, la quale avanzava richiesta, ovvero un European Investigation Order (EIO) – usato per la prima volta nel distretto della Corte d’Appello di Caltanissetta, ed uno dei primi in assoluto emanato nei confronti della Polonia – presso la Autorità Giudiziaria Polacca per accertare chi fossero stati i soggetti residenti in Italia che avevano acquistato per corrispondenza armi vietate dalla legislazione italiana dal 2016 al 2017 presso la ditta estera.

L’Autorità Giudiziaria straniera, a fronte della citata richiesta, forniva al Magistrato che coordinava le indagini 81 fatture di acquisto di armi da parte di soggetti residenti nel territorio italiano, tutti debitamente identificati dalla Squadra Mobile di Enna, attraverso un complesso e certosino lavoro – svolto anche con la collaborazione delle altre Squadre Mobili coinvolte – di incrocio dei dati ricavabili dalle fatture, con le Banche dati in uso alle forze di Polizia, anche quelle contenenti dati fiscali, e gli Uffici Anagrafe dei Comuni interessati.
=========================================================================================

come vedi la giustizia ha le braccia lunghe... :-)
tra EIO e fornitura di nominativi, non c'e` modo di sfuggire.

ciao max


non c'e` mai stata, come c'e` oggi, tanta gente che scrive e cosi` poca che legge.
luca68
Nottolo
Nottolo
Messaggi: 50
Iscritto il: 21 aprile 2009, 18:41
Località: lucca

Re: acquisto on line

Messaggioda luca68 » 30 agosto 2019, 16:17

Si ho visto più volte anch'io quel sito, e ci sarebbe davvero da cadere in tentazione, a volte.."tanto chi vuoi che mi scopra.." invece....


Avatar utente
maxi_977
Vip Friend
Vip Friend
Messaggi: 1668
Iscritto il: 13 ottobre 2005, 17:26
Località: Torgiano

Re: acquisto on line

Messaggioda maxi_977 » 30 agosto 2019, 17:35

luca68 ha scritto:"tanto chi vuoi che mi scopra.." invece....

gia'... :sorriso:

ciao max


non c'e` mai stata, come c'e` oggi, tanta gente che scrive e cosi` poca che legge.
plain
Nottolo
Nottolo
Messaggi: 2
Iscritto il: 10 gennaio 2010, 18:14
Località: Piacenza

Re: acquisto on line

Messaggioda plain » 6 settembre 2019, 15:27

Loro possono vendere. Tu non puoi comprare.

Si condensa in questa semplice frase la questioni armi ac online (estero). In Italia non possono nemmeno vendere direttamente al cliente finale (solo tra armerie).

E' una legge restrittiva che permette alle armerie nostrane di pompare i prezzi anche del 100%. Per quanto sia discutibile va rispettata.


luca68
Nottolo
Nottolo
Messaggi: 50
Iscritto il: 21 aprile 2009, 18:41
Località: lucca

Re: acquisto on line

Messaggioda luca68 » 6 settembre 2019, 16:58

Quello dei prezzi è un tasto dolente. Su quel sito ci sono armi ac che tutto sommato non sono troppo distanti da noi ma ce ne sono altre che invece qui, credo, sarebbe solo un sogno. Direi che da tutte le parti costano meno che in Italia. Tempo fa cercavo una pistoletta a co2 e mi sono imbattuto in un sito Spagnolo...lasciamo perdere..alcune forse la metà che qui...
E comunque anche in Italia ho notato che ci può essere tanta differenza da un'armeria all'altra.



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite